Album Panini Mexico '70

Il primo album Panini dedicato ai campionati del mondo di calcio. 


Il 31 Maggio del 1970, alle ore 12, a Città del Messico, Unione Sovietica e Messico danno via alla nona edizione dei campionati mondiali di calcio. 

Se da un lato i campionati mondiali sono alla nona edizione vi è un esordio importante da registrare ed è quello della collezione Panini dedicata ai mondiali di calcio.

La casa editrice modenese, che aveva prodotto il suo primo album calciatori nel 1961, realizza per la prima volta una collezione per i campionati mondiali. Diventerà un cimelio per tutti i collezionisti. 

Le figurine sono tuttora ricercatissime, e terminare la collezione è una sfida affascinante anche per chi, ancora oggi, inizia la collezione da zero. 

Riepilogo dela collezione

Numero figurine: 268
Tipologia figurine: cartoncino e adesive
Dimensioni figurine: 54*76 mm
Numero pagine: 48
Dimensioni Album: 230*240 mm 


Copertina

La copertina dell'edizione uscita in Italia presenta nella parte sinistra, le nazionali partecipanti, ordinate in base ai raggruppamenti con a capo le città dove si sarebbero svolte le partite.

In alto la scritta Mexico 70  viene accompagnata dal dettaglio Figurine leggermente più in basso e dalla descrizione: nona edizione campionato mondiale di calcio. 

Iconica l'immagine del pallone calciato con una rovesciata, simbolo delle Figurine Panini. 
Sullo sfondo rimane invece il mondo e la bandiera messicana fissata sulla cartina geografica. 




Album Panini Mexico '70



La quarta di copertina presenta una selezione di premi che si potevano ottenere inviando le figurine alla Panini.

quarta di copertina mexico 70 panini




La collezione

La prima pagina della collezione è dedicata ad alcuni simboli del mondiale.

In primis la figurina di Juanito, una delle mascotte mondiali più riuscite e riconosciute.

Un ragazzino messicano, con la maglia della tricolor (la nazionale messicana) ed un vistoso sombrero in testa con la scritta Mexico 70. 

Spicca anche la figurina della Coppa Rimet, che sarà definitivamente assegnata alla fine del mondiale al Brasile, dopo la vittoria di tre edizioni della coppa del mondo.

Tutte le figurine presenti in questa prima pagina sono figurine adesive ed è proprio la combinazione tra queste figurine e quelle in cartoncino che rende il prodotto veramente unico. 



Successivamente inizia un tuffo nelle edizioni precedenti attraverso le prime pagine dedicate, con cinque figurine ciascuna, ai campionati mondiali fino ad allora disputati.  Per ogni edizione sono presenti il manifesto della competizione, in formato adesivo, una figurina della squadra campione e tre figurine dei protagonisti della manifestazione, in cartoncino. 

Si passa dalla vittoria dell'Uruguay del 1930, alla doppietta storica dell'Italia, '34 e '38, per poi tornare alla clamorosa vittoria dell'Uruguay nel 1950 e le successive vittorie di Germania, Brasile (due volte '58 e '62) ed Inghilterra.

figurine uruguay 1930 messico 70


figurine uruguay 50 messico 70

figurine storiche messico 70

figurine inghilterra 66 messico 70


Successivamente alla sezione storica è presente una pagina dedicata al tabellone della competizione con la figurina del mitico Stadio Azteca

Programma album mexico 70 Panini


Subito dopo iniziano, con i padroni di casa del Messico,  le pagine dedicate alle 16 squadre partecipanti.

Le squadre considerate più importanti sono presenti con la bandiera e lo stemma della nazionale (in formato adesivo), la figurina di squadra e 14 giocatori in formato cartoncino. 

Le squadre meno importanti hanno solamente due pagine a loro dedicate (contro le tre delle altre) e presentano: la bandiera, la figurina dello stemma, la figurina di squadra e 11 calciatori. 

E' presente un box all'interno delle pagine dedicate alla nazionale dove sono descritte: età, ruolo e club di appartenenza del calciatore. 



Figurine Mexico Mexico 70



figurine belgio mexico 70



figurine elsalvador Mexico 70


figurine urss mexico 70

figurine italia mexico 70 panini

figurine italia mexico 70 panini



figurine uruguay mexico 70


figurine svezia mexico 70 panini

figurine israele mexico 70 panini



figurine brasile mexico 70


figurine brasile messico 70

figurine inghilterra mexico 70


figurine cecoslovacchia mexico 70


figurine romania mexico 70



figurina bulgaria mexico 70







figurine germania mexico 70




Le figurine 

La bellezza delle figurine di Messico '70 non è solo nel fronte della figurina ma anche nel retro della stessa.   Le figurine, valide e bis-valide, che permettevano l'accesso ai premi della collezione,  hanno differenti cromie e sono a loro volta oggetto di collezione. 

figurine valide bisvalide panini


Il fronte presenta, in basso negli angoli, la coppa Rimet ed il simbolo della nazionale, mentre in alto ci sono il logo e la mascotte del mondiale. 

Sono tante le figurine celebri di questa collezione a cominciare dal grandissimo Gigi Riva, a cui fu ispirato anche un docufilm sul collezionismo: Mi manca Riva


figurina gigi riva mexico 70


Oltre alla figurina di Riva le nostre preferite  sono quella del grande Pepe Schiaffino protagonista nella vittoria dell'Uruguay del 1950 e la figurina di Franz Beckenbauer, che appare giovanissimo nella collezione.

figurina pepe schiaffino uruguay 1950

figurina beckenbauer mexico 70



Mexico '70 rappresenta  un bellissimo viaggio nel tempo, sia per coloro che ebbero la fortuna di vivere quel mondiale e quella collezione, e che oggi sfogliandone le pagine rivedono le giocate dei grandi campioni dell'epoca,  sia per coloro che la collezione la iniziano oggi, a distanza di 50 anni dal mitico mondiale messicano e possono godere la sensazione di completare passo a passo una collezione unica.


Qui di seguito potete gustarvi il video della collezione sfogliato pagina per pagina. 








Nessun commento:

Posta un commento