Quali sono le figurine mondiali Panini più rare?

Le figurine Panini più ricercate dedicate ai campionati del mondo di calcio dal 1970 al mondiale di Francia '98.

Il primo album Panini dedicato ai mondiali di calcio è quello uscito nel 1970 dedicato al mondiale messicano. 

Da allora, ogni 4 anni l'arrivo del campionato del mondo è caratterizzato dall'uscita della collezione Panini. L'ultima è stata quella di Russia 2018, la prossima sarà quella di Qatar 2022. 

Negli ultimi tempi, soprattutto dopo la pandemia, il mercato delle figurine ha iniziato a crescere a livelli mai visti prima, soprattutto per l'attenzione dedicata al calcio da parte del mercato americano, sinora interessato principalmente al baseball, al football e al Nba.

I prezzi per le figurine di questi sport sono sull'ordine dell'investimento di un'opera d'arte, sull'ordine delle centinaia di migliaia di dollari e in alcuni casi raggiungono cifre astronomiche (milioni di dollari): vedi la figurina di Honus Wagner su cui fu scritto anche un libro.

Ora il mercato delle figurine calcistiche nostrano non è ancora arrivato sicuramente a quei livelli ma i prezzi sono cresciuti moltissimo e le figurine sono state vendute a prezzi sinora impensabili. 

Le figurine più ricercate hanno come sempre le solite caratteristiche: ottimo stato di conservazione, figurine nuove quindi mai incollate solitamente riferite a top player.

Il mercato americano è molto più abituato a ragionare infatti sulla singola figurina piuttosto che sull'album completato. 

E' cresciuto molto anche l'interesse per le figurine "gradate" anche questa una tendenza molto americana in cui, dati i valori, sono nati degli enti che certificano l'autenticità della figurina (ovviamente previo pagamento) e la mettono praticamente sotto vuoto, restituendola così al collezionista per garantire una miglior conservazione.

Ma andiamo a vedere quali le figurine più ricercate tra quelle prodotte dalla Casa Editrice di Modena dal 1970 agli anni novanta. 

Mexico 1970

La star del torneo è stata Pelè che è sicuramente una delle figurine più ricercate della collezione



Difficile trovarla a meno di 500 euro, nuova e mai incollata. 

Sono molto ricercati anche gli scudetti delle nazionali ed i manifesti ma con prezzi più contenuti rispetto al campione brasiliano (sotto i 100 euro in caso si tratti di figurine da recupero). 

Altro grande campione molto ricercato è Franz Beckenbauer che nella figurina appare veramente molto giovane. Anche qui, per quanto riguarda una figurina nuova, difficile trovarla a meno di 400 euro

Tra gli insospettabili è rara la figurina di Jack Charlton, molto maggiore il prezzo del più noto fratello Bobby, mentre sono adeguatamente richieste le figurine di Eusebio e Garrincha protagonisti della sezione storica, seppure non siano particolarmente difficili da trovare. 





Monaco 1974

Un protagonista su tutti Johan Crujff

Le figurine con il mondiale del 1974 diventano adesive quindi trovare un Crujiff non incollato equivale avere a trovare una fortuna. 

Prezzo: non meno di 600 euro, figurina non incollata e in buone condizioni.

Se ne vedono veramente poche in giro, l'ultima avvistata su Catawiki.




Argentina 1978

Tra le figurine più ricercate  quella di Paolo Rossi, la sua prima in una collezione per nazionali e a seguire quella di Michel Platini. I prezzi oscillano su qualche centinaio di euro. 






Spagna 1982

Anche in questo caso tra le figurine più cercate c'è quella di Paolo Rossi vero e proprio mattatore del torneo. 

Ma prima di tutte la prima apparizione di Diego Maradona. Il prezzo anche qui non scende sotto i 400 euro. 

Altre figurine rare sicuramente Platini e Zico.







Mexico 1986

La più cercata della collezione è quella di Maradona, mattatore del torneo. 





Qui se siete interessati alle figurine di Maradona potete trovare alcune delle nostre figurine preferite del calciatore argentino.


Italia '90 - Usa '94 e Francia '98

I prezzi scendono se guardiamo i mondiali dal 1990 al 1998. 

Qui tra le figurine più rare troviamo per Italia '90 la prima apparizione di Roberto Baggio con la maglia della nazionale, figurina che può valere intorno ai 50 euro




Per Usa '94 risultano in cima alle figurine più cercate Diego Maradona e Tomas Brolin.


Attenzione, per quanto riguarda Usa '94, alle varianti, in Brasile le figurine di alcuni calciatori sono diverse rispetto alla versione internazionale uscita in Italia. 

Tra i più famosi Bebeto e Romario, quest'ultimo in una insolita versione con la barba. 

Per Francia '98 è una vera e propria squadra una delle più ricercate: ovvero quella dell'Iran.





Il motivo lo trovate in questo articolo. 

Nell'attesa di scoprire quali saranno le prossime figurine rare di Qatar 2022. 

Per altri articoli potete seguirci sulla pagina Facebook Figurine Mondiali Europei.

Oppure potete iscrivervi alla nostra newsletter (una volta al mese sulla vostra email) Storie di Figurine.

Album Panini Qatar 2022

 

Un breve riassunto del nuovo album Panini dedicato al mondiale in Qatar.

Per la prima volta un mondiale si giocherà in inverno e così per la prima volta ci troveremo a collezionare una raccolta di figurine mondiali nel mese di Settembre a ridosso con l'uscita della collezione Calciatori (ed insieme a quelle, a nostri occhi meno interessanti, di Anteprima e Adrenalyn). 

La collezione è al momento uscita in diverse parti del mondo, in Sud America da qualche settimana mentre in Regno Unito e Stati Uniti l'uscita prevista è quella del 24 Agosto. 

Sul web sono circolate già diverse foto e diverse informazioni che andiamo a riepilogare di seguito. 




Quando uscirà in Italia? 

L'album in Italia dovrebbe uscire al 30 di Settembre.
Questa è la data indicata dalla Panini sul sito per l'acquisto on line. 

Come è composta la collezione? 

L'album che uscirà in Italia dovrebbe essere la versione standard con lo sfondo blu. 

Conterrà 670 figurine più 50 figurine speciali, queste non avranno posto all'interno all'album ma saranno da considerarsi extra. 

Un'altra versione che sarà disponibile in alcuni paesi del mondo è la versione internazionale. 

Questa, con uno sfondo predominante arancione, conterrà 638 figurine. La differenza la fanno le foto di squadra che anzichè essere figurine saranno direttamente applicate come foto sull'album. 

Qui di seguito potete vedere il video di un album e alcuni pacchetti aperti in Sud America che si riferiscono a questa versione. 


Una terza versione sarà quella presente in svizzera, denominata Oryx.

Il colore predominante di questa versione sarà il bordeaux. 

Cosa troviamo nell'album 

Per ogni squadra sono presenti 18 giocatori più lo scudetto e la figurina (o foto di squadra).

Oltre alle sezioni dedicate alle squadre troviamo quella delle sedi che ospitano la manifestazione, le figurine delle precedenti vincitrici ed uno spazio dedicato alle qualificazioni che hanno portato a questa edizione (nessuna figurina inerente a questo punto). 

Come sono le figurine

Senza avere avuto ancora la possibilità di vederle dal vivo, onestamente mi sembrano le note dolenti della collezione. 

Panini è sempre più orientata al fotomontaggio, anche se le immagini che scorrono on line non sono incorraggianti. Potete giudicare voi stessi dall'immagine seguente. 



Ancora una volta assente, come nell'album Euro 2020, l'informazione sul club di appartenenza. 

Anche la numerazione segue quella già vista nell'ultimo europeo con una numerazione a parte per ogni squadra. 

On top come abbiamo già citato le extra stickers che faranno riferimento ai big del torneo e saranno disponibili una ogni tot pacchetti.  Una scelta che sembra vertere sempre di più verso il mercato statunitense dove l'interesse non è tanto per il completamento della collezione ma quanto per il top player o la figurina particolare. 

Quanto costerà la collezione? 

Ad oggi sul sito Panini è presente lo starter pack con album + 5 pacchetti a 4,90 euro

Il box da 120 bustine costa 120 euro e contiene due extra stickers. 

Da segnalare anche una buona offerta sul sito sticker point (con la versione tedesca, che dovrebbe essere uguale a quella italiana) che permette di avere album più due box da 100 pacchetti l'una a 171,99. La trovate qui: Offerta Stickerpoint 

Alcune delle opinioni sulla nuova collezione le troverete qui sul prossimo numero della newsletter Storie di Figurine




















Figurine storiche: Carlos Caszely Monaco '74

La figurina dell'attaccante cileno nella sua prima apparizione in un mondiale di calcio. 


Un grande "El Rey del metro Cuadrado", uno che in area di rigore era una vera sentenza: la palla finiva sempre dentro. Aveva due passioni: una era quella per il gol, l’altra quella per la politica. Celebre il suo schieramento contro il regime di Pinochet al momento del referendum del 1988.
Prima, nella sua carriera, aveva disputato 49 partite segnando 29 reti con la maglia del Cile, disputando due mondiali di calcio nel 1974 e nel 1982. Nel 1974 è stato il primo calciatore a ricevere un cartellino rosso in un mondiale di calcio.

La figurina che abbiamo scelto per lui è quella della collezione Panini Monaco '74. La figurina è la numero 143, è adesiva e misurava 50*70mm.

Sull'album, nella parte sottostante, sono inserite le informazioni su ruolo, età e club di appartenenza. Le vedete in tutte le lingue, infatti Monaco '74 è stata la prima collezione mondiale diffusa da Panini in tutto il mondo.




Riepilogo:

Numero figurina: 143
Album: Panini Monaco '74
Tipo figurina: Adesiva
Dimensione: 50*70 mm
Indice Laststicker: 143



Album Panini Korea Giappone 2002

La collezione Panini dedicata al campionato mondiale di calcio del 2002


Continua la rubrica sui migliori album della nostra vita con la collezione dedicata da Figurine Panini al mondiale del 2002 in Korea e Giappone.

L'album presenta 576 figurine suddivise in 64 pagine.

Numero figurine: 576
Dimensioni figurine: 49*65mm
Pagine: 64
Materiale Figurine: Adesive

Per gli acquisti: Album Korea Giappone 2002

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Copertina e prime pagine

La copertina presenta tutte le bandiere delle 32 squadre partecipanti ai lati.Al centro lo stemma della manifestazione e nella parte bassa sono presenti le mascotte: Ato, Kaz e Nik. La quarta di copertina ripercorre il filone già visto, e molto apprezzato da parte nostra, nella collezione di Messico '86 con la cartina della nazione ospitante (in questo caso delle nazioni) e con le città che avrebbero ospitato le partite. Dal nostro punto di vista sicuramente una bella soluzione.


Copertina Album Panini Korea Giappone 2002



Quarta di Copertina Album Panini Korea Giappone 2002


La collezione si apre poi con le classiche figurine dedicate alla Coppa del mondo, agli stemmi della manifestazione e alla mascotte e poi seguono le due pagine dedicate agli stadi della manifestazione con annesso il programma.


Figurine mascotte  Korea e Giappone 2002

Figurine Stadi Korea e Giappone 2002


Le squadre

Inizia poi la sezione dell'album dedicata alle squadre partecipanti.

Sono presenti tutte e 32 le squadre qualificate per la manifestazione suddivise, come sempre nel caso della Panini, nei rispettivi gironi.

Le figurine sono adesive, e per ogni nazionale sono presenti 16 figurine dedicate ai calciatori, 1 figurina per lo stemma  e 1 figurina per la foto di squadra

Sono tre le squadre che presentano la figurina con il doppio calciatore: Russia, Ecuador e Tunisia.
Anche in questo caso la composizione non cambia con 16 calciatori su 8 figurine 1 stemma e 1 figurina di squadra.

Particolare il caso della Spagna che per motivi di diritti di immaginee ha tutte le figurine dei calciatori presenti con la maglia del club. 

Anche le figurine di squadra di Irlanda e Inghilterra sono differenti in quanto presentano i volti dei giocatori su uno sfondo opaco e con un fotomontaggio che le ripropone sulle maglie bianche.

Varianti Internazionali

Ci sono alcune diversità nelle collezioni uscite nelle varie parti del mondo. In Brasile alcune delle figurine erano differenti rispetto alla versione internazionale che abbiamo avuto qui in Italia. 
In particolare erano presenti le figurine di Marcos, Juan, Edmilson, Belletti e Ronaldinho che sostituivano Dida, Zago, Ze Roberto, Vampeta e Mauro Silva.

Particolare anche la collezione uscita in Israele.
Diversa sia nella copertina, con diversi sponsor, Coca Cola e Mc Donald su tutti, e con un numero di figurine maggiore.
Sono inoltre presenti anche le figurine celebrative della nazionale Israeliana al mondiale del 1970, unica presenza di Israele ad un mondiale. Qui i dettagli sul sito Laststicker.

In Messico invece sono uscite alcune figurine di aggiornamento che riguardano 6 giocatori messicani e 6 italiani. Per l'Italia inseriti Montella, Di Biagio, Delvecchio, Zanetti, Gattuso e Panucci.


Girone A: Francia, Senegal, Danimarca, Uruguay


figurine francia korea giappone 2002

figurine senegal korea giappone 2002

figurine uruguay korea giappone 2002

figurine danimarca korea giappone 2002

Girone B: Spagna, Slovenia, Paraguay, Sud Africa

Figurine Spagna Korea Giappone 2002

Figurine Slovenia Korea Giappone 2002

Figurine Paraguay Korea Giappone 2002

Figurine Sud Africa Korea Giappone 2002

Girone C: Brasile, Turchia, Cina, Costarica

figurine Brasile Korea Giappone 2002

figurine Turchia Korea Giappone 2002

figurine Cina Korea Giappone 2002

figurine Costarica Korea Giappone 2002


Girone D: Polonia, Portogallo, Korea, Usa 

figurine Corea del sud  Korea Giappone 2002

figurine Polonia  Korea Giappone 2002

figurine Portogallo  Korea Giappone 2002


Girone E: Germania, Arabia Saudita, Irlanda, Camerun

figurine Germania  Korea Giappone 2002

figurine Arabia Saudita  Korea Giappone 2002

figurine Irlanda  Korea Giappone 2002

figurine Camerun  Korea Giappone 2002


Girone F: Argentina, Svezia, Inghilterra, Nigeria

figurine Argentina  Korea Giappone 2002

figurine Nigeria  Korea Giappone 2002

figurine Inghilterra  Korea Giappone 2002

figurine Svezia  Korea Giappone 2002


Girone G: Italia, Croazia, Messico, Ecuador


figurine croazia korea giappone 2002

figurine messico korea giappone 2002

figurine ecuador korea giappone 2002


Girone H: Russia, Giappone, Belgio, Tunisia

figurine giappone korea giappone 2002

figurine belgio korea giappone 2002

figurine tunisia korea giappone 2002



Le bustine 

La maggior parte delle bustine prevede il fronte che segue le immagini presenti nelle copertine di tutto il mondo.
Ci sono piccole differenze su bustine uscite in varie zone ma riguardano principalmente il retro. 
Ogni bustina conteneva 5 figurine.

bustina korea giappone 2002

Per cercarle su Ebay potete consultare il seguente link:




Se volete sfogliare la collezione in questione lo potete fare qui, sul nostro canale Youtube




L'elenco di tutte le figurine lo potete trovare qui su Last StickerMancolista Korea Giappone 2002


Tutte le figurine di Giuseppe Bergomi nelle collezioni Mondiali Panini

Quali sono state le figurine di Giuseppe Bergomi inserite nelle collezioni Mondiali Panini? 


Giuseppe Bergomi ha disputato nel corso della sua carriera 4 campionati del mondo. La sua prima apparizione è stata nel mondiale di Spagna '82 l'ultima quella del mondiale Francia 1998

Andiamo ora a scoprire quali sono state le sue apparizioni nelle collezioni di figurine Panini dedicate ai mondiali di calcio. 


Mexico '86

La prima apparizione di Bergomi con la maglia azzurra nelle figurine mondiali è quella di Mexico '86. La figurina è la numero 39 della collezione. Lo "zio" non ha più i baffi che lo hanno consacrato nell'immaginario collettivo con il mondiale di Spagna '82.

Ad oggi la figurina si può trovare facilmente "da recupero" su Ebay a 1 euro o poco più.

La trovate qui: Figurina Bergomi Mexico '86




Italia '90 

La seconda apparizione fa riferimento al mondiale successivo, alla guida di Azeglio Vicini, nel mondiale di Italia '90. 

Bergomi è il capitano degli azzurri e non può mancare nella collezione Panini. La figurina è la numero 42. 

Anche questa figurina è facilmente recuperabile su Ebay, la figurina mai incollata può costare tra i 3 e 4 euro. 

La potete trovare qui: Figurina Bergomi Italia '90





World Cup Story - Spagna '82 

L'ultima in ordine di apparizione è quella uscita nella collezione Panini World Cup Story, che fa riferimento al mondiale di Spagna '82. Bergomi non fu inserito nella collezione dell'epoca ma il bello dell'album World Cup Story è proprio l'aggiunta dei principali assenti dell'epoca. 

La figurina è la numero 131 e trovate qui: Bergomi World Cup Story



Nel 1998 fu chiamato a partecipare dall'allora Commissario Tecnico Cesare Maldini ma non fu inserito nella collezione di figurine Panini dedicata al mondiale francese. Restano quindi queste tre le figurine di Bergomi con la maglia della nazionale italiana nei mondiali di calcio. 






Un mito chiamato Stadio Azteca

La figurina del celebre stadio messicano è una delle figurine simbolo della collezione Panini Mexico '70


Siamo abituati a parlare da sempre di figurine di calciatori ed è normale che sia così, sono loro i protagonisti del gioco.

Risulta strano, quindi, quando pensiamo che una delle figurine più cercate e simboliche della mitica collezione Messico '70 della Panini sia invece uno stadio.

E che stadio lo stadio Azteca.

E' lo stadio dove sono state  disputate il maggior numero di partite della Coppa del Mondo, 19 per la precisione.

E' lo stadio dove si è giocata quella che è stata definita la partita del secolo, quell' Italiagermaniaquattroatre che è entrato nell'iconografia della storia calcistica mondiale.

E' lo stadio, dove, il 22 Giugno 1986, Diego Armando Maradona si è consacrato a livello mondiale con un goal che risulterà uno dei più belli di sempre, nei quarti di finale, contro gli acerrimi nemici dell'Inghilterra: il gol del secolo. [qui potete trovare l'articolo che racconta la collezione Mexico '86]

Lo stadio Azteca è l'unico stadio presente nella collezione Panini Messico '70.


Figurina Stadio Azteca Messico '70





E' presente nella prima pagina successiva alla sezione storica, sopra il calendario del torneo.

Chi ha la collezione, non può non ricordare lo spazio in alto a destra, dedicato allo stadio.

La pagina successiva è quella dedicata alla nazionale Messicana.

La figurina in cartoncino rappresenta uno stadio pieno, mentre si disputa una partita.

Forse anche per questo motivo piace così tanto, oltre che per la sua rarità, le figurine degli stadi successive sono sempre state foto dall'alto, o con stadi vuoti.

Questa rappresenta in pieno l'imponenza e l'importanza dello stadio.

Attualmente il valore medio intorno al quale si può acquistare la figurina (da recupero) in questione è sui 50/60 euro.

Abbiamo visto però aste (come dimostra la foto sottostante) terminare molto molto al di sopra di questa cifra, in particolare per le figurine nuove e mantenute molto bene.


Asta Ebay Stadio Azteca Messico '70

Qui potete trovare qualche asta relativa alla collezione Messico '70

Se la state cercando, buona fortuna!